fbpx

Come arrivare a ottime idee per il vostro blog?

Un foglio bianco. Uno schermo vuoto. Su cosa scrivere? Cosa dire, in modo che abbia un effetto sulle persone? Oggi non ho l’ispirazione, riprovo domani.

Tutti abbiamo avuto questi pensieri.

Qualche volta viene veramente difficile trovare qualcosa di nuovo e interessante da condividere col mondo. L’idea del come i lettori capiranno e condanneranno le vostre parole potrebbe portare a parecchio sconforto. Va bene scrivere cosi? Ho espresso bene i miei pensieri? Qualcuno potrebbe capire male e offendersi o arrabbiarsi? O anche peggio, cosa succede se a nessuno interessa ciò che ho scritto?

Questo tipo di pensiero spesso porta alla soppressione di potenziali idee favolose e alla cancellazione di articoli i quali “non vale la pena pubblicare”. Peccato, perché è proprio questo il nemico numero uno del ispirazione. Tante volte ci troviamo a fissare lo schermo, sapendo di dover pubblicare qualcosa, ma non sappiamo esattamente cosa.

Hmmmm…

Come confrontare questo problema? Oggi scopriremo un paio di tecniche testate sul come trovare idee per il proprio blog, anche se potete pensare di non avere l’ispirazione. Queste idee possono essere utili a qualsiasi persona che scrive per un blog, o anche per scrittori, indipendentemente se scrivete per il proprio blog o il giornale locale. 

#1 – salvate un file con le idee

Il fattore più importante del ispirazione sta nel fatto che non sapete mai quando succede. Siate sempre pronti, e per questo serve un po di preparazione. 

Create un file, un documento o una lista con tutte le idee che vi vengono da scrivere sul blog. Salvate questo file in un luogo facilmente accessibile come i Documenti Google, una lista tipo Todoist, o magari avete un diario. Qualsiasi modo preferite. 

Una volta ottenuto l’idea, potenzialmente adatta al blog, scrivetela sulla lista. Ogni volta che vi viene un idea scrivetela, e in poco tempo avrete una grande lista su cosa potete scrivere, anche se non qualche giorno non trovate l’ispirazione o l’idea giusta.

#2 – rubate le idee degli altri

Uno dei migliori modi per ottenere ottime idee iniziale per il vostro blog è sicuramente seguire altri blog come ispirazione. 

  • Con un lettore gratuito (noi usiamo Feedly) abbonatevi ai blog che vi piacciono, e una volta al giorno date un occhiata alle loro pubblicazioni.
  • Iscrivetevi alle news dei vostri blog preferiti, cosi da non perdervi mai una nuova pubblicazione.
  • Ogni settimana potete dedicare del tempo per leggere uno blog specifico, ottenendo tante potenziali idee.

Non abbiate paura di rubare qualche idea, specialmente se funziona. Dal successo degli altri si può imparare tanto (di più su questo argomento più avanti, al punto 10). Non rubate pero l’intero contenuto, questo non va bene. 

Scrivete tutte le idee ottenute in un file per gli appunti. In un giorno buio potrebbe aiutarvi e ispirarvi, per un nuovo articolo di successo!

#3 – consultatevi con i lettori

Puoi trovare diverse idee tra i commenti dei lettori, cercate su Twitter per esempio sotto @risposte e ascoltate le idee degli altri. Date una ragione alla comunità esistente di inserirsi nel vostro blog, o magari mandate una mail ai vostri lettori per sapere la loro opinione. 

La cooperazione con i lettori e un contenuto guidato dalla comunità sono una variante per un blog di successo usata da tantissimi blogger in tutto il mondo. 

Un blogger ingenuo va in cerca di idee, mentre un blogger efficace fa il modo che siano le idee a trovare lui.

Chiedete ai lettori cosa vogliono sentire, su che tema vogliono sapere di più. Sembra molto semplice, ma in realtà sono pochi a farlo. Una buona guida sarebbe quella di Joanna Vibe, Copyhackers, che spiega cosa e come fare in questo podcast

#4 – chiedete a Internet

Tanti blogger esperti sono spesso rimasti senza idee su cosa scrivere, e anche se a volte questo sembrava un ostacolo insormontabile, alla fine tutti ci sono riusciti.

Ecco alcuni articoli che ci sono sembrati buoni:
103 Blog Post Ideas That Your Readers Will LOVE – OptinMonster
60 Blog Post Ideas to Fill Your Content Calendar – Sumo

A parte leggere i blog degli altri, pieni di idee potete semplicemente navigare un po in rete. Provate a trovare le comunità nelle quali si potrebbero trovare potenziali lettori per il vostro blog, e scoprite di cosa parlano.

Siti come Reddit, Quora o Twitter sono ottimi posti per trovare sia idee nuove che potenziali lettori.

#5 – allargate le idee già usate

Tra la cronologia del vostro blog scoprite quali tra i vostri articoli sono più popolari. Questi sono i vostri successi.

Settimane, mesi, o magari anche anni dopo la pubblicazione potranno ancora tanti lettori sul vostro blog, scoprendo i suoi contenuti per la prima volta.

Per questo motivo sapete che questo tipo di tematica funziona, la prossima domanda che si pone: Come allargare questo argomento? Posso continuare da qualche parte? Posso scrivere un altro articolo di questo genere, magari in una versione aggiornata?

L’aggiornamento degli articoli è una delle tecniche SEO principali per raggiungere i lettori vecchi e ottenere quelli nuovi. Facendo questo, avete finito la parte principale del lavoro. Controllate sul sito AHREFS per scoprire quali sono gli articoli con i risultati migliori.

#6 – identificate le tendenze

Esistono tanti modi per identificare le tendenze online, come anche tanti accessori che esistono proprio per questo motivo. Un ottimo modo per sapere su cosa scrivere, come alcuni di voi hanno già scoperto, è sapere cosa interessa alla gente. 

  • Google Trends – scoprite le tendenze di tutti gli utenti do Google in ogni momento
  • Buzz-Sumo – inserite la parola desiderate e scoprite il suo valore e come la usano gli altri
  • AnswerThePublic.com – inserite qualsiasi termine per ottenere una lunga lista di sinonimi e parole simili che tendono su Google

#7 – raccontate la vostra storia

A vole la pubblicazione migliore è quella che racconta la storia dietro al vostro blog. Indipendentemente dal tema del vostro blog, parlarne potrebbe essere una buona idea.

  • Cosa avete imparato in questo tempo?
  • Cos’è cambiato dagli inizi ad oggi?
  • Se potreste tornare indietro e dare un consiglio a voi stessi agli inizi, cosa direste?

Questi articoli non sono soltanto carburante per il vostro narcisismo, ma possono essere un aiuto più che valido per gli altri nel vostro settore. Ognuno deve iniziare da qualche parte, e imparare dai propri errori è una delle caratteristiche fondamentali nella vita e poter condividere i propri errori con gli altri potrebbe aiutarli. 

Condividete la propria storia con i vostri lettori.

#8 – scrivete una guida

Qual’è il tipo di articolo migliore da pubblicare in un blog? Questa risposta è molto facile. Quel tipo di articolo, per via del quale i nuovi lettori ne leggeranno altri 12 sul vostro blog. Il giusto collegamento tra i vostri articoli è un ottimo modo per guadagnare qualcosa. 

Sedetevi e controllate i vostri articoli pubblicati. Collegate gli articoli simili, o magari quelli con tematiche simili e scoprite se potete collegarli in modo da farli diventare una guida, cosi da portare i lettori da un articolo al altro.

Aggiungete un introduzione e una conclusione ad ogni articolo con un paio di semplici link su altri articoli. Adesso avete una guida vera e propria, che farà navigare i lettori da un articolo al altro. 

#9 – prendete un cervello in prestito

iete stanchi? Prendete in prestito il cervello di qualcun altro!

Quando sapete su cosa scrivete sul proprio blog, a chi vi ispirate, chi potrebbe interessare i vostri lettori? Raggiungete questa persona sui social o magari inviate un e-mail chiedendole un intervista. La vostra sfida sta nel trovare domande interessanti, in modo da incoraggiare risposte interessanti. Questa persona può essere l’ispirazione per tante idee ottime.

Non dimenticate pero la parte più importante: la qualità del intervista.

Il web è pieno di roba noiosa come “chi sei e cosa fai”. Non diventate solo un altro blogger noioso. Scrivete un introduzione interessante con domande che potrebbero interessare i vostri lettori. Fate la propria ricerca è fate domande rilevanti. E la magia è fatta!

#10 – analizzate la concorrenza

Quello che funziona per la vostra concorrenza funzionerà sicuramente anche per voi. Fate una ricerca per scoprire come sono fatti i blog della vostra concorrenza, quali sono le parole usate, quali sono i loro migliori articoli – in pratica, scoprite cosa li fa diventare un blog di successo.

Per ricerche di questo tipo solitamente usiamo il sito AFREFS. Date un occhiata alla loro guida per ricerche di successo.

In questa parte è fondamentale riconoscere le opzioni migliori per poter usare sul proprio blog. In questo modo troverete tantissime idee, e grazie ad AHREFS saprete come sfruttarle al meglio. Potete allargare un articolo già scritto, e migliorarlo drammaticamente? Avete un idea per scrivere un articolo su qualche tema già usato? Avete trovato qualche dato interessante da poter usare per migliorare i propri articoli? 

Non dimenticatevi di inserire sempre le idee nuove nella propria tabella, in modo da non dimenticarle e poterle trovare sempre nel momento del bisogno.

#11 – allenate i muscoli che producono idee

Il produrre idee si potrebbe definire un muscolo. Se allenato regolarmente, il muscolo aumenta è fornisce più regolarmente. Preparate un paio di idee ogni giorno, e col tempo diventerà un abitudine.

Uno dei blogger più grandi al mondo parla di questa idea – James Altucher, leggete il suo articolo per saperne di più  http://www.jamesaltucher.com/2014/05/the-ultimate-guide-for-becoming-an-idea-machine/. Questa logica non vale soltanto per i blog.

A) Cosa intendi con una macchina per idee?

In ogni situazione nella quale vi trovate vi verranno un sacco di idee. Potrete trovare la risposta ad ogni domanda in un attimo. Ogni incontro può diventare un occasione, specialmente se sapete di cosa parlare. Potreste trovare anche la strada giusta, se vi perdete in autostrada, o magari troverete un ottima idea per guadagnare qualcosa,..

“Quando ho iniziato ad allenare il muscolo per le idee mi sembrava di aver trovato la magia in me.”

-James Altuher

Cosa segue?

Ognuno ha le proprie idee per il blog. Il primo passo verso il successo è organizzarle in modo tale da poterle usare. Speriamo che questo articolo bi abbia aiutato ad iniziare un grande blog.

Basta pero con le parole, è tempo di iniziare:

  1. Crea il proprio documento Google, nel quale potrete appuntare ogni giorno un paio di idee per i giorni di pioggia.
  2. Scoprite di cosa parla la concorrenza nel vostro settore. Rubate e allargate le loro idee.
  3. Non abbiate paura del tasto “Pubblica”. Alcuni articoli saranno meglio di altri, alcuni entreranno invece nella rubrica “meglio di niente”.

Avete qualche altra ottima idea per come iniziare? In che modo ottenete l’ispirazione quando vi serve? Parlatene con noi, la sezione commenti è sempre aperta.