fbpx

Come guadagnare con un blog?

Se pensavate che bloggare fosse solo un hobby, potreste rimanere sorpresi. Con un blog si può guadagnare, e anche bene. Ecco un paio di idee per come iniziare, trovare la propria nicchia e convertire il proprio blog in un bel gruzzoletto.

Dobbiamo essere completamente onesti, guadagnare con un blog non è la cosa più facile al mondo. Detto ciò, tantissime persone nel mondo lo fanno, e può essere un ottima competenza da elencare nel CV. 

Come prima cosa è molto importante presentarsi come esperti del settore, condividere informazioni di valore e farlo spesso. La continuità è chiave!

Vi siete mai chiesto come fanno i blogger di successo a guadagnare?

Come creare il blog?

L’iniziare un blog potrebbe sembrare una vera e propria zona di guerra, specialmente se non siete a passo con la tecnologia. 

Nella creazione di un blog avete due opzioni principali, usare una piattaforma gratuita per il vostro blog, o creare il proprio sito web.

Tante piattaforme permettono la creazione gratuita del blog e sono davvero facili da usare. Se volete iniziare a bloggare in modo casuale, questa potrebbe essere la scelta per voi.

Ovviamente pero queste opzioni non sono ideali se volete allargarvi nel tempo e portano parecchi svantaggi. Non potete personalizzare il blog in modo completo e avrete parecchie opzioni limitate, come anche spazio ristretto per le vostre foto e video. 

Un altro svantaggio da non dimenticare è l’indirizzo web, che avrà sempre integrato il nome della piattaforma usata “www.iltuoblog.wordpress.it”. 

Tante tra le piattaforme più note non permettono la pubblicazione di spazi pubblicitari e link, i quali sono solitamente la maggiore fonte di guadagno per i blogger.

Creare il proprio sito

Se non siete particolarmente capaci nel campo tecnologico, il creare un sito proprio potrebbe sembrare un impresa, ma non lo è. Potrete farlo in modo semplice in solo 20minuti grazie alla nostra guida!

Con un sito gestito da voi potrete creare una marca tutta vostra con un indirizzo proprio senza alcuna paura che il vostro blog venga cancellato per qualche ragione. Gestirete tutto voi e per questo motivo avrete un controllo completo.

WordPress offre tantissime opzioni per i diversi temi, prendetevi tutto il tempo necessario per scegliere quella ideale per voi e il vostro blog. 

Scegliete un tema chiaro e semplice, con caratteri universali cosi da non avere problemi più avanti.

Come scegliere l’argomento del blog?

Si potrebbe dire, che la nicchia sia tutto. Questa potrebbe essere la parte più facile ma anche quella più difficile per iniziare il proprio blog. 

A questo punto è importante scegliere una nicchia nella quale potete nominarvi un autorità del settore. L’errore più grande dei nuovi blogger è sicuramente quello di voler fare qualcosa di inaspettato o nuovo nel settore, ma questo non è facile.

Se la moda è quello che fa per voi, per esempio potreste combinarla con il vostro amore per l’ambiente e bloggare sui designer che rispettano l’ambiente, invece di affollarvi tra i tanti blog di moda generale. Se siete un fisioterapista, potete specializzarvi nella nicchia di persone che lavorano tutto il giorno dietro al computer.

Il modo migliore per trovare la nicchia giusta sarebbe una ricerca estesa su cosa esiste già, cosa ha successo e cosa manca, o in che modo si può parlare di un argomento popolare in modo diverso. 

Usate Google. Cosa cercano le persone? Trovate diversi forum per scoprire cosa interessa alla gente, dove avrebbero bisogno di qualche consiglio, quali informazioni non sono abbastanza disponibili. Seguite i trend del momento. Quali sono gli argomenti dei quali parlano i telegiornali? Pensate a tanti diversi potenziali argomenti, siete capaci di creare qualche guida con istruzioni dettagliate? Siete un buon opinionista? Forse quello che farà la differenza per voi non sarà l’argomento stesso, ma il modo in qui ne parlate. Un modo semplice ed efficace, il quale pero attira l’attenzione.

Un altro fattore molto importante, parlate di un argomento che vi interessa, per il quale nutrite una passione. Se parlerete di qualcosa che non vi interessa non durerete a lungo.

Come aumentare il numero di visite sul blog?

Una volta creato il vostro sito, lo personalizzate e create dei contenuti ottimi si pone la domanda – ma dove sono i lettori?

Non potete spettarvi che milioni di persone si trovino magicamente sul vostro blog e inizino a leggere. La magia dovrete farla voi con una buona promozione.

Fate una buona promozione sui social

Se non usate i social trovarvi sarà molto più difficile nel mondo virtuale. 

Il mio consiglio è di creare un profilo su Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat e anche LinkedIn per il vostro blog. Potete personalizzare questi profili nei colori del vostro blog, con una tematica simile, in modo da farvi riconoscere subito.

Con questi social potrete condividere i contenuti creati e potete farli condividere da altri blogger, o magari influencer, in modo da raggiungere un pubblico più ampio. 

Potete anche pagare per ottenere una buona pubblicità e raggiungere cosi più potenziali lettori, o potete creare qualche promozione per guadagnare un paio di “mi piace” in più. Una volta ottenuto dei lettori, assicuratevi di continuare a pubblicare contenuti in modo da mantenere il loro interesse.

Connettetevi con altri blogger

Connettetevi con altre persone che scrivono di argomenti simili. Anche se tecnicamente siete in competizione, potrebbe sorprendervi quanto potrete aiutarvi tra di voi.

Tanti blogger hanno sul proprio sito anche una lista di link dei loro amici o comunità in cambio di un link sul vostro sito. Questo vi darà un grande aiuto anche con il SEO (ottimizzazione del sito per i motori di ricerca come Google, in modo da far trovare il vostro blog).

Se parlate con altri blogger e condividete i loro articoli potrebbero ricambiarvi il favore, e potreste ottenere una collaborazione per aiutarvi anche più avanti.

Usate un programma di affiliazione

Un programma di affiliazione funziona in modo semplice. Basta inserire link nel vostro blog dei siti con il quale siete affiliati. Se il lettore visiterà il sito che avete raccomandato ed effettuerà un acquisto, il sito vi pagherà una percentuale. 

I link che pubblicate porteranno direttamente sul sito della marca, e loro vi pagheranno come ringraziamento di averli portato dei clienti.

Iscrivetevi su Affiliate Window. Si tratta di una vasta rete di partner con la quale potrete promuovere migliaia di marche di tutto il mondo, anche quelle più note.

Con un programma di affiliazione, la chiave è la sincerità. Scrivete le vostre oneste opinioni sugli articoli pubblicizzati e incoraggiate i lettori a comprare qualcosa soltanto se pensate che il prodotto sia davvero buono.

Aggiungete spazi pubblicitari al vostro blog 

Un modo più visivo per promuovere vari prodotti e aggiungere uno spazio pubblicitario al vostro blog. Scegliete sempre le marche più interessanti per i vostri lettori.

Potete inserire i spazi pubblicitari ovunque vogliate, ma solitamente si mettono nella parte superiore delle pagine o nella barra laterale. 

Con queste potete guadagnare in due modi. CPC (prezzo per click) significa che otterrete un certo pagamento per ogni lettore che clicca sulla pubblicità, mentre CPM (prezzo per mille) significa che avrete un guadagno stabilito per ogni mille visualizzazioni.

Questo metodo di monetizzazione è solitamente il più consigliato se avete un blog di nicchia. Aumentando il numero di lettori più marche si rivolgeranno a voi per promuovere i loro articoli nella vostra fascia pubblicitaria.

Pubblicazioni sponsorizzate sui social

Se avete una buona presenza sui social sarete molto cercati dalle aziende della vostra nicchia. Alcuni ottengono l’intero guadagno del proprio blog grazie ai loro social. Potete farvi pagare per ogni pubblicazione o per ogni visualizzazione, dipende dal accordo ottenuto.

Dovrete semplicemente impegnarvi ad ottenere un vasto pubblico di follower sui social, questo è quello che si definisce la “social proof” – quanti seguaci avete sui vari social. Grazie alla social proof l’azienda saprà il numero di persone che può raggiungere grazie a voi. Più seguaci, maggiore il guadagno.

Vendete prodotti digitali sul blog

Se avete qualche capacità speciale, o potete offrire qualche servizio online, avete trovato un altra potenziale fonte di guadagno. Potete offrire l’accesso a vari video tutorial, corsi e workshop, ovviamente a pagamento.

Per far funzionare questa variante dovete avere la capacità di mostrare di essere davvero esperti nel settore, e vendervi bene. Questo non è sempre facile. Prima dovrete creare una comunità, ottenere la loro fiducia, e soltanto dopo potrete vendere i vostri prodotti digitali.

Non è facile convincere una comunità a pagare, siccome tanti pensano che tutto il contenuto su internet dovrebbe essere gratuito. Ma forse ne vale la pena, che ne pensate? Un guadagno in più, anche se basso fa sempre bene.

Cercate di ottenere l’attenzione di diverse aziende

L’uso del vostro blog come spazio pubblicitario per la propria azienda o magari per cercare lavoro e un altro modo di guadagnare con un blog. 

Il vostro blog può essere usato anche come un profilo online, sul quale potrete costruire un certo livello di credibilità, mostrare le vostre capacità e forse il blog vi aiuterà a trovare il lavoro che avete sempre sognato.

Pensatela in questo modo: il vostro blog e una piccola azienda in se, e se dimostrate di essere capaci a gestirlo per bene, mostrate di avere una mente imprenditoriale e sapete come usarla per ottenere successo.

Abbonamento al sito

Un altra opzione è di fornire certi contenuti e parti del sito soltanto agli abbonati. Qualche blog potrebbe ad esempio farsi pagare 10€ al mese per permettere agli abbonati di accedere ai suoi contenuti. Dovrete però offrire contenuto di alta qualità, e dovete assicurarvi che gli utenti non lo possano trovare da qualche altra parte gratuitamente.

Potrebbe trattarsi di un blog sul come fare una cariera in un certo settore o qualcosa di questo genere, dipende dalle vostre esperienze. Assicuratevi pero di offrire qualcosa per giustificare il prezzo che chiedete.

Un paio di consigli per concludere

Un fattore che dovete sempre rispettare è che il guadagno con un blog può essere ottenuto soltanto creando del buon contenuto. Creare qualcosa e pensare “se l’ho fatto, avrà successo” non funziona. Dovrete impegnarvi e dedicare parecchio tempo al vostro blog per farlo decollare. Tanti blogger non trova un guadagno anche parecchi mesi dopo aver creato il proprio blog. Prima di approfondirvi nel vostro blog, ricordatevi sempre:

Create contenuto di alta qualità

Non potrete mai guadagnare con contenuti scarsi che le persone non leggeranno. Alla fine sono i lettori quelli che vi portano il guadagno, indipendentemente dal fatto se cliccano sulle vostre pubblicità o no. I lettori devono essere sempre al primo posto.

Non spendete tutto il tempo soltanto sul blog

La creazione di un blog di successo ha tanto a che fare con il pubblico. Questo include i rapporti con varie aziende, affiliati, altri blogger, ecc. Assicuratevi di spendere del tempo anche su altri blog e forum (o qualsiasi altra forma faccia per voi) ottenendo cosi legami importanti per il vostro blog.

Non abbiate paura di sperimentare

Non abbiate paura di adattare il vostro blog e scoprire cosi cosa piace ai vostri lettori. Arrivare ad un guadagno richiede perseveranza e dedizione, ma alla fine potrebbe valerne la pena.

Non dimenticate mai i consigli di base e usate tutte le esperienze degli altri a vostro vantaggio. Non dovete usare tutte le opzioni di guadagno, scoprite cosa usano gli altri nella vostra nicchia e fate buon uso delle informazioni ottenute. Soltanto provando e spendendo del tempo nel farlo scoprirete cosa fa per voi e cosa no.