fbpx

Gli errori dei blogger

Sempre più blogger prende il proprio blog come un opportunità di guadagno e non solo un passatempo. La qualità dei blog è quindi salita, e per questo motivo bisogna essere attenti agli errori, siccome possono far diminuire le visite, e con loro il guadagno.

Negli ultimi anni le cose sono cambiate parecchio e non basta più avere del contenuto di qualità (senza il quale ovviamente non si fa niente). Dovete pensare anche al contenuto e al suo aspetto visivo.

Se i lettori troveranno qualcosa di sgradevole sul vostro sito, cercheranno il contenuto da un altra parte. 

Per fortuna esiste WordPress, il quale è facilissimo da installare e vi permette di creare blog di qualità senza troppi sforzi.

Tanti blogger però non hanno idea del come un blog dovrebbe sembrare. Questi blog non hanno futuro nonostante tutti gli sforzi e il tempo passato a promuoverlo.

Quali sono quindi gli errori più comuni dei blogger?

  • Grandezza del testo

Tanti blogger non permettono ai propri lettori di leggere i loro contenuti.

La grandezza standard sarebbe 14pixel per il testo. Potete anche cambiarla, dipende principalmente dal tipo di font che volete usare.

  • Tanti font diversi

Scegliete massimo due font diversi per l’intero blog. Uno per il titolo, l’altro per il testo nei paragrafi. 

Se usate più font diversi (tipo di carattere) la gente si confonde e non sa cosa guardare e quale era il messaggio.

Se non siete sicuri di poter fare la scelta giusta da soli, vi consiglio di visitare il sito Font Pair oppure Canva.

  • Larghezza del paragrafo

L’esperienza utente del lettore deve essere sempre al primo posto, soltanto in questo caso possiamo sperare di avere un blog di successo. I libri sono solitamente prodotti in A5 o B5, cosi da facilitare la lettura. Fate lo stesso con il vostro blog.

  • Manca una gerarchia visiva

Indipendentemente dalla lunghezza del contenuto, i lettori hanno difficoltà a leggere ogni tipo di contenuto se questo non viene logicamente diviso in sezioni usando i titoli necessari (H1, H2,..). Usando una gerarchia la navigazione sul articolo diventa facile e chiara.

  • Un terribile contrasto

Scegliete sempre testo nero e uno sfondo bianco.

  • La barra laterale

Tanti tra i blogger di maggior successo non ha una barra laterale sul proprio blog. Con gli anni le persone si sono abituate a trascurarla. Le barre laterali fanno però un ottimo lavoro nel connettere le categorie del vostro blog, e possono essere usate come spazio pubblicitario.

  • Accessori non necessari

Tutti gli accessori che non sono contenuto sono accessori non necessari. I pop-up sono una cosa snervante, specialmente se volete leggere un articolo e il pop-up continua a comparire sul vostro schermo.

Tutto il lavoro difficile verrà svolto da un buon contenuto, concentratevi su questo invece che su vari accessori.

  • Pagine identiche

La sindrome delle pagine identiche. Ogni tipo di contenuto ha bisogno di un immagine diversa, siccome ognuna di loro ha uno scopo diverso.

Conclusione

La prima impressione è molto importante, per questo motivo dobbiamo stare attenti al web design, e alla esperienza utente dei lettori. Se la base è amatoriale il lettore avrà la sensazione che anche il contenuto lo sia. Assicuratevi quindi di non fare gli errori più comuni, e se non sapete cosa fare potete anche assumere un web designer.

E dal investimento che dipendono i risultati. Più tempo e dedicazione investirete nel blog, migliori saranno i risultati!